Lazio, Sarri: “Ok i tre punti con l’Empoli, ma voglio molto di più”

Il tecnico della Lazio, Maurizio Sarri, ha parlato dopo la vittoria contro l’Empoli nella prima giornata di campionato.

Sono soddisfatto di essere uscito con i tre punti da questa partita, noi non siamo pronti e l’Empoli e’ stata brillante. Se vogliamo fare bene, dovremo fare di più.

Embed from Getty Images

L’allenatore ha spiegato ai microfoni di SkySport:

Non voglio tutto e subito, pretendo di arrivare vicino alla perfezione anche se è difficile ora, in piena costruzione. Abbiamo trovato una squadra difficile da affrontare, avevo timore nei primi 20 minuti. Nel finale siamo andati in difficoltà, anche fisica: con questo caldo è una parodia del calcio.

Lazio, Sarri: “Ok i tre punti con l’Empoli, ma voglio molto di più”

Sul cambiamento di ruolo di Lazzari, arretrato nella difesa a quattro:

Essere un quinto è limitante. Se impara benissimo a fare il quarto, poi l’esterno lo fa con la sigaretta. Lo fa con grande impegno, si applica e gli piace. Difensivamente sta migliorando, ha un’accelerazione straordinaria.

Sarri chiude con la risposta a chi gli chiede se vede similitudini con il Napoli che ha allenato:

Ne vedo poche, pochissime dal punto di vista tecnico. Sul piano morale molte, i ragazzi seguono l’allenatore. Però tatticamente il Napoli era più vicino alle mie idee per modo di giocare e completezza della rosa: con la Lazio il percorso può essere un po’ più lungo.

Calciomercato, Tare: “Correa vuole l’Inter, vogliamo accontentarlo”

Psg, Icardi si infortuna: i tempi di recupero dell’argentino