Fabio Capello
Fabio Capello

Milan, Capello: “Scudetto vinto da una squadra affamata”

Così Fabio Capello, ex tecnico del Milan, a Sky Sport, all’indomani della conquista del 19esimo scudetto del club rossonero:

Il Milan ha avuto nel portiere un ricambio di alto livello e qui c’è la bravura di Maldini e Massara nel prendere Maignan. Deve ora migliorare il numero della rosa. Tutti ora in campionato la aspettano con i fucili puntati. Ma vedo in questa squadra, nell’allenatore e nella dirigenza, la fame dopo tanti anni di digiuno. Pioli ha gestito anche i momenti più difficili. Nelle ultime giornate ha fatto giocare Kessie anche contro i fischi dei tifosi per la scelta del giocatore di andare al Barcellona. Questo dimostra la realtà del tecnico verso i propri calciatori.

Milan, Capello: “Scudetto vinto da una squadra affamata”

Poi Capello ha parlato dell’uomo simbolo del Milan, Zlatan Ibrahimovic:

Embed from Getty Images

Ieri gli ho mandato un messaggio scrivendogli ‘Non ti stanchi mai di vincere’. Il suo futuro dipende da lui, ad una certa età giocare con i dolori costanti è difficile. Ma Ibra è una persona intelligente, saprà valutarsi e prendere una decisione.

Conference League, Slot: “Il Feyenoord ha tutto per vincere la finale”

Samuel Eto'o

Eto’o a San Siro contro il razzismo: “Frutto dell’ignoranza”