Milan, Daniel Maldini in gol nel giorno del suo esordio da titolare

Un giorno che dimenticherà difficilmente. Era la sua gara d’esordio da titolare e Daniel Maldini l’ha festeggiata nel migliore dei modi segnando anche il gol del vantaggio del Milan sullo Spezia, al 3′ della ripresa.

Un colpo di testa a suo modo storico, visto che è il primo giocatore a segnato in serie A dopo il nonno, Cesare, e il padre, Paolo. Quest’ultimo, in tribuna come dt del Milan, ha esultato, mentre in campo il figlio 19enne veniva sommerso dai compagni.

Daniel Maldini ha giocato nel Milan dal primo minuto, quindi nella formazione iniziale, a 4500 giorni dall’ultima apparizione di papà Paolo in maglia rossonera. E’ stata anche la prima volta che tre generazioni della stessa famiglia hanno giocato titolari in Serie A: da Cesare a Daniel passando per Paolo.

Milan, Daniel Maldini in gol nel giorno del suo esordio da titolare

La rete di Daniel Maldini allo Spezia arriva 13 anni e 179 giorni dopo l’ultima realizzazione di Paolo in rossonero (contro l’Atalanta nel marzo 2008) e 60 anni e 22 giorni dopo l’ultimo gol di nonno Cesare (contro il Catania nel settembre 1961).

Così Stefano pioli, tecnico del Milan, in riferimento a Daniel Maldini, figlio di Paolo Maldini, autore della rete che ha sbloccato il match contro lo Spezia:

Daniel ha talento, si sa inserire, deve essere più rapido nello smarcarsi. Ma parliamo di un ragazzo che la sua prima gara da titolare l’aveva fatta nei preliminari di Europa League l’anno scorso. Oggi abbiamo insistito tanto con lui per attaccare l’area. Ha le qualità, ci potrà dare soddisfazioni in futuro.

Embed from Getty Images

Boxe, pugile italiano Broili sospeso per tatuaggi nazisti

Boxe, pugile italiano Broili sospeso per tatuaggi nazisti

Salernitana, si ferma Ribery. Castori: “Non ci sarà domani”