Milan-Lazio, cori razzisti a Bakayoko: “Orgoglioso della mia pelle”

Tiemoué Bakayoko, che da ieri è tornato a vestire la maglia del Milan, ha parlato su Instagram:

Rivolgo un grazie per la calorosa accoglienza ai tifosi rossoneri. Mi sono purtroppo infortunato nel match del mio esordio ma la cosa più importante sono i 3 punti ottenuti dalla squadra.

Il centrocampista francese è entrato nel corso della ripresa del match contro la Lazio ma è uscito anzitempo dal campo per un problema alla gamba sinistra, per il quale oggi effettuerà appositi esami strumentali.

Embed from Getty Images

Milan-Lazio, cori razzisti a Bakayoko: “Orgoglioso della mia pelle”

Intanto, Bakayoko è stato anche vittima di cori razzisti da parte di alcuni “tifosi” della Lazio. Sulla vicenda il Milan già ieri sera ha reso noto che “sta valutando di presentare un esposto alla Figc”.

Il francese invece ha scritto:

Ad alcuni tifosi della Lazio e ai loro cori razzisti verso me e mio fratello Franck Kessie dico che siamo forti e che siamo orgogliosi del colore della nostra pelle. Ripongo la massima fiducia nel club e spero che vengano identificati.

Psg, dilemma portiere in Champions tra Donnarumma e Keylor Navas

Manchester United, Ferguson: “Non potevo vedere Ronaldo al City”