Napoli, Insigne saluta: “Questa è casa mia, non ho rimpianti”

Così Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli,a Dazn, dopo la sua ultima partita al ‘Maradona’ prima del suo trasferimento nel Toronto, in Canada:

Napoli è casa mia e non la dimenticherò mai. Non voglio ricordare vari episodi ma tutti i dieci anni trascorsi qui. Come ho scritto nella lettera ci sono momenti belli e meno belli, ma siamo stati sempre uniti insieme ai tifosi. Questa è la cosa più importante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Insigne (@lorinsigneofficial)

Napoli, Insigne saluta: “Questa è casa mia, non ho rimpianti”

Poi ha continuato:

È troppo forte l’amore per questa città e questa maglia ma ci sono dei momenti in cui bisogna fare delle scelte, purtroppo l’abbiamo fatta, insieme alla società. Ma per me non ci sono problemi. Sono contento sia io che loro, non ho rimpianti. Spero che anche i tifosi la pensino così.

Embed from Getty Images

Insigne ha concluso:

Ho dato tutto per questa maglia. Porterò sempre con me l’affetto di questa gente. Il grazie va a tutti gli allenatori che sono stati qui, hanno speso tante belle parole per me, vuol dire che qualcosa di buono è stato fatto. Porterò tutti nel mio cuore, questa è stata casa mia. Mi sarebbe piaciuto chiudere qui. Non mi va più di dire queste cose. Va bene così. Anche se andrò lontano il mio cuore è qui.

Conceicao, Porto

Psg, Leonardo contatta Sergio Conceiçao per il dopo-Pochettino

Sassuolo, Berardi: “Cosa farò nel futuro? Ne parliamo a fine stagione”