Napoli, Osimhen lascia l’ospedale: i possibili tempi di recupero

L’attaccante nigeriano del Napoli Victor Osimhen ha lasciato l’ospedale Niguarda di Milano dove è rimasto ricoverato per tutta la notte in osservazione, dopo l’incidente di gioco avvenuto ieri nel secondo tempo della partita a San Siro con l’Inter.

Nello scontro aereo con Skriniar il calciatore nigeriano ha riportato la frattura scomposta dello zigomo sinistro e dell’osso orbitale. Osimhen dovrà essere operato per ridurre le fratture e accorciare così anche i tempi di recupero che in ogni caso saranno lunghi.

Embed from Getty Images

Napoli, Osimhen lascia l’ospedale: i possibili tempi di recupero

L’intervento chirurgico, a quanto pare, dovrebbe essere effettuato a Napoli. Solo dopo si potrà avere una prognosi attendibile, tuttavia l’assenza di Osimhen dovrebbe durare almeno per un mese, per cui l’attaccante non dovrebbe poter scendere in campo fino alla sosta del campionato per il Natale.

A conclusione di tale periodo era prevista la sua partenza per partecipare con la Nazionale della Nigeria alla Coppa d’Africa. Al momento, comunque, non è possibile fare previsioni su un suo possibile impiego in tale competizione.

Juventus, Allegri: “Tutti noi vogliamo vincere la Champions League”

Juventus, Allegri: “Tutti noi vogliamo vincere la Champions League”

Ligue 1, bottiglietta in faccia a Payet: almeno un turno a porte chiuse