to guadagna Cristiano Ronaldo? Il suo stipendio e le cifre del suo patrimonio

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo? Il suo stipendio e le cifre del suo patrimonio

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo, lo sportivo più pagato al mondo? Nel 2020 Cristiano Ronaldo è diventato il primo giocatore miliardario della storia del calcio, il terzo sportivo in attività in assouluto a riuscirci dopo il golfista Tiger Woods e il pugile Floyd Mayweather: un patrimonio sconfinato, accumulato in quasi  20 anni di carriera. Cinque volte Pallone d’oro, cinque Champions League, campione d’Europa con il suo Portogallo: sono solo alcune delle vittorie che hanno proiettato Cristiano Ronaldo tra i giocatori più vincenti della storia del calcio. Nonostante la carta d’identità stia iniziando a farsi sentire anche per lui (la data di nascita riporta 5 febbraio 1985), gli standard competitivi e le capacità realizzative non sembra vogliano dare ascolto agli anni che passano, così dopo le esperienze con Sporting Lisbona, Manchester United e Real Madrid, anche quella con la maglia Juventus è ricca di gol e vittorie.

Tutto questo ha un peso anche commerciale, che nel caso di Cristiano Ronaldo si tramuta effettivamente in oro. Stipendio, sponsorizzazioni, società, investimenti: il portoghese è una vera e propria la macchina da soldi. Nel 2020, secondo Forbes, Cristiano Ronaldo si è piazzato al quarto posto nella lista delle 100 celebrità più pagate con 105 milioni di euro: sopra di lui ci sono solo Kylie Gener (590 milioni di dollari), Kanye West (170) e Roger Federer (106,3). Alle spalle del portoghese, Lionel Messi (104). Uno studio di France Football, invece, fornisce altre cifre: il calciatore che guadagna di più all’anno è la stella del Barcellona e della nazionale argentina, con circa 131 milioni di euro di guadagni all’anno. Al secondo posto Cristiano Ronaldo con 118 milioni. Ecco i 10 calciatori più pagati al mondo secondo la rivista francese:

  • Lionel Messi, Barcelona – 131 milioni di euro all’anno
  • Cristiano Ronaldo, Juventus –  118 milioni di euro
  • Neymar, PSG –  95 milioni di euro
  • Gareth Bale, Real Madrid, Antoine Griezmann, Barcelona, Eden Hazard, Real Madrid – 38 milioni di euro
  • Andres Iniesta, Vissel Kobe – 34 milioni di euro
  • Raheem Sterling, Manchester City – 33 milioni di euro
  • Robert Lewandowski, Bayern Munich – 29 milioni di euro
  • Kylian Mbappe, PSG – 27 milioni di euro

E allora qual è il patrimonio di Cristiano Ronaldo, prendendo in considerazione tutte le entrate e le uscite che vanno a formare il “tesoro personale”del portoghese? Proviamo a farci un’idea…

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo: lo stipendio da giocatore della Juventus

Il contratto firmato nel 2018 con la Juventus ha fatto di lui il calciatore più pagato in Europa: 31 milioni di euro a stagione, anche se nel 2020 il suo stipendio con i bianconeri ha subito una leggera riduzione (di circa 3,75 milioni di euro), a causa della ridiscussione dei salari che la società di Torino ha pattuito con i suoi giocatori in seguito alla pandemia di Coronavirus.

Restando nell’alveolo degli stipendi percepiti dal club di appartenenza, gli unici due giocatori che possono competere con Ronaldo sono Lionel Messi (70 milioni di dollari lordi a stagione dal Barcellona) e Neymar (72 milioni di dollari lordi dal PSG). Fino a qualche tempo fa la concorrenza arrivava anche da molto lontano: Tevez intascava 38 milioni all’anno netti dallo Shanghai Shenua, mentre Oscar ne percepiva qualcosa in meno dallo Shanghai SIPG. Ma ora la storia è cambiata e  in Oriente si sono dati una calmata.

I social netowrk: Cristiano Ronaldo è lo sportivo più seguito al mondo

Secondo la piattaforma specializzata Hopper, per un singolo post sponsorizzato, Cristiano Ronaldo guadagnerebbe una cifra vicino ai 900mila dollari. Una cifra spropositata? Dipende dai punti di vista. Il portoghese è la persona al mondo più seguita sui social networks. Ecco i suoi numeri, aggiornati a luglio 2020:

  • Instagram – 228 milioni di follower 
  • Facebook – 122,5 milioni di fan
  • Twitter – 86 milioni di follwer
  • YouTube – 1,5 milioni di iscritti al suo canale (anche se di fatto non più aggiornato da anni)

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo

Tutte le sponsorizzazioni e i brand legati a Cristiano Ronaldo

La sponsorizzazione più significativa di Cristiano Ronaldo è quello con la Nike. Si tratta della seconda sponsorizzazione a vita siglata dal colosso dell’abbigliamento sportivo con un atleta, dopo quella stipulata con il campione NBA LeBron James (senza tenere conto di quella storica con Michael Jordan). Le cifre? Sembra che il ‘compenso’ si attesti attorno al miliardo di dollari, circa 20 milioni di euro all’anno. Sembra una cifra assurda, ma secondo uno studio di Hookit, già nel 2016 la Nike aveva stimato che la sola presenza social di Cristiano Ronaldo aveva generato per Nike 474 milioni di dollari di introiti. Not bad.

Ecco l’elenco degli altri brand che hanno un legame di sponsorizzazione con Cristiano Ronaldo:

  • Pestana CR7 Lifestyle Hotels – Una catena di alberghi presente in tutto il mondo di cui CR7 non solo è socio, ma per cui presta il suo volto a fini commerciali.
  • Insparya – Nel marzo del 2019 Cristiano Ronaldo ha aperto una clinica specializzata nel trapianto di capelli a Madrid.
  • Herbalife Nutrition – Il portoghese dal 2013 è ambasciatore del colosso dell’alimentazione e della nutrizione per una cifra che si attesta sul mezzo milione di euro all’anno.
  • DAZN – Il rapporto con la piattaforma streaming di eventi sportivi è iniziata nell’estate del 2018. Il contratto originario prevede una durata di due anni.
  • Clear Haircare –  Dal 2014 Cristiano Ronaldo è il volto pubblicitario del brand leader nella produzione di shampoo e prodotti per la cura dei capellli. La sponsorizzazione gli frutta circa 500mila euro l’anno
  • MTG Ronaldo i partner del gruppo MTG, produttore dello stimolatore muscolare Training Gear Sixpad.
  • Altice – La collaborazione con TV via cavo americana (che in scuderia ha anche il giocatore del PSG Neymar) è iniziata nel 2015 ed è stata rinnovata nel 2019. 
  • American Tourister – Agli inizi del 2018 Cristiano Ronaldo ha prestato il volto alla campagna pubblicitaria di American Tourister, azienda del gruppo Samsonite e attiva nella produzione di valigeria. Accordo del valore di circa 400mila euro l’anno
  • CR7 Fitness – Non poteva mancare il fitness tra le sue attività. Il progetto è partito proprio a maggio del 2020.
  • 7EGEND – Nel 2017 ha investito nell’industria tech e in una della digital agency più importanti del Portogallo: 7EGEND sviluppa strategie e soluzioni digitali per l’evoluzione e nella transformazione della sport industry.
  • CR7 Cristiano Ronaldo Footwear – Non potevano mancare le calzature brandizzate CR7: la linea di è stata lanciata nel 2015.
  • Cristiano Ronaldo Legacy – L’attaccante portoghese ha ulteriormente allargato il suo brand lanciando nel settembre del 2015 la propria fragranza, in collaborazione con la Eden Parfums.
  • CR7 Cristiano Ronaldo Luxury Underwear  – In collaborazione con l’azieda tessile scandinava JBS e il designer di New York Richard Chai, nel novembre del 2013 ha lanciato la propria linea di abbigliamento intimo.

Negli anni passati Cristiano Ronaldo ha collaborato con decine di altri brand. Alcuni nomi? Panzer Glass, Smaaash Entertainment, Tag Heuer, Abbott, Banco Espirito Santo, Castrol, Emporio Armani, Soccerade, Konami, KFC, Samsung, Jacob and Co, Sport Lobster, Emirates Airline, ZTE, Xtrade, Exness, Toyota, Save The Children, TAG Heuer, Poker Stars, Egyptian Steel, Denali® luxury sports blankets (CR7 Cristiano Ronaldo Blankets).

Possono bastare?

C’è spazio anche per la beneficenza: tutte le ‘buone azioni’ di Cristiano Ronaldo

Tanti soldi guadagnati, ma anche tante attività benefiche. Già nel 2011, Cristiano Ronaldo mise all’asta la sua Scarpa d’Oro: furono raccolti circa 1,5 milioni di euro destinati alla costruzione di edifici scolastici a Gaza. Per Save the Chidren, sempre nel 2011, una camicia autografata dall’attaccante della Juventus fu battuta all’asta per 37mila. Il portoghese è anche abmbasciatore di Unicef e World Vision, l’ONG per l’adozione dei bambini a distanza. 

A queste tre organizzazioni ha devoluto il premio per la vittoria della Champions League nel 2014: parliamo di 450mila euro. Alllo stesso modo, ha devoluto alla Croce Rossa il premio di 100mila euro ricevuto per essere stato nominato nella squadra dell’anno del 2013 dalla UEFA.

Ha donato 150mila euro al centro oncologico di Madeira, la sua città Natale, si è fatto carico delle spese mediche (60mila euro) per l’operazione al cervello din un bimbo di 10 mesi, Erik Ortiz Cruz.

Devoluto in beneficenza anche il premio di 600mila euro per la vittoria in Champions League nel 2016, l’anno seguente ha messo all’asta il Pallone d’Oro vinto nel 2013, raccogliendo circa 600mila euro per la fondazione Make-A-Wish.

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo all’anno, al mese, a settimana, al giorno?

Per avere un’idea dell’impero economico che Cristiano Ronaldo è riuscito a mettere su da quel 29 settembre 2002, quando fece l’esordio in prima squadra con lo Sporting Lisbona è sufficiente fare qualche piccola semplice operazione matematica. Prendendo per buone le cifre di Forbes, Cristiano Ronaldo guadagnerebbe:

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo all’anno?

  • 105 milioni di euro all’anno

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo al mese?

  • 8.750.000 milioni di euro al mese

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo a settimana?

  • 2.019.230 milioni di euro a settimana

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo al giorno?

  • 286.885 euro al giorno (il 2020 è bisestile!)

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo all’ora?

  • 11.953 euro all’ora

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo al minuto?

  • 199 euro al minuto

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo al secondo?

  • più di 3 euro al secondo
Lionel Messi

Quanto guadagna Messi? Lo stipendio aggiornato al 2021

Il pallone d'oro

I 5 giocatori italiani vincitori del Pallone d’Oro