Ramsey con la maglia della Juve

Ramsey: “Cristiano Ronaldo tra i migliori di sempre”

Il centrocampista gallese della Juve, Aaron Ramsey, intervistato da “The Athletic”, non nasconde tutta la sua ammirazione per Cristiano Ronaldo.

È uno dei migliori giocatori di sempre, nessuno può mettere in discussione il suo impegno e il modo in cui lavora per restare al top. È sempre il primo a presentarsi in palestra e vuole vincere tutte le partite. Questo vale ovviamente per tutti i calciatori ma in lui c’è una determinazione superiore. Arriva e dà il meglio di sè settimana dopo settimana, segnando tanti gol. E sono gol importanti. Spero che quest’anno possa aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi.

Embed from Getty Images

Ma CR7 non è l’unico ad aver impressionato il centrocampista gallese:

Dybala è un giocatore incredibile. Ha molto talento e si mette a servizio della squadra.Alcune delle cose che ha fatto in allenamento e in partita durante questa stagione sono da toglierti il fiato.

Aaron Ramsey out contro il Milan

Alla Juve grazie anche all’amico Szczesny (“mi ha chiesto la commissione che spetta agli agenti…”, scherza Ramsey), per l’ex Arsenal non è stato facile capire subito il calcio italiano.

È diverso da quello a cui sono abituato. In Italia la tattica è fondamentale. A Sarri piace molto approfondire questi aspetti e per la maggior parte dei giorni facciamo del lavoro tattico in preparazione della partita successiva. In Premier c’è più libertà di attaccare, ci sono probabilmente anche più spazi da sfruttare. Qui devi essere più paziente, provare a muovere la palla velocemente e cercare di spingere l’avversario ad andare fuori posizione.

Intanto il gallese non è stato convocato per la partita di Coppa Italia contro il Milan di questa sera alle 21. Una sfida che vale il pass per la Finale della settimana prossima a Roma.

Terminata la rifinitura dei bianconeri al Training Center Continassa, ecco i convocati di Mister Sarri: Szczesny, De Sciglio, De Ligt, Pjanic, Khedira, Ronaldo, Dybala, Douglas Costa, Alex Sandro, Danilo, Matuidi, Cuadrado, Bonucci, Rugani, Rabiot, Bentancur, Pinsoglio, Bernardeschi, Olivieri, Muratore, Vrioni, Zanimacchia, Buffon.

Antidoping, positiva per aver “consumato” con il ragazzo

Logo e pallne Serie A

Serie A, arriva l’ok del Cts per la quarantena ridotta