Roma, Pellegrini: “Abbiamo dimostrato la nostra identità”

Così il centrocampista della Roma, Lorenzo Pellegrini, commenta la vittoria in extremis sullo Spezia, arrivata nel recupero proprio con un suo gol:

Questa squadra ha passato una brutta settimana, abbiamo perso due partite che non dovevamo perdere. Su questo siamo tutti d’accordo. È la verità. Anche oggi, però, nelle difficoltà abbiamo vinto. Abbiamo dimostrato la nostra identità come facciamo dall’inizio dell’anno. Se avessimo fatto i gol che dovevamo fare, magari, saremmo stati più attenti dietro.

Embed from Getty Images

Pellegrini ha poi proseguito:

Nessuno può vincere le partite da solo, tantomeno perderle. Quando un compagno fa un errore non è solo colpa sua, ma di tutti. Se vogliamo migliorarci, fare qualcosa di grande, dobbiamo farlo tutti insieme. Se i nostri difensori hanno commesso l’errore è perché io magari ho sbagliato il pressing e la palla è arrivata a loro, che hanno cercato di forzare una giocata. Il problema non è l’errore individuale, è importante remare tutti verso lo stesso obiettivo.

Roma, Pellegrini: “Abbiamo dimostrato la nostra identità”

L’obiettivo della Roma adesso è quello di migliorarsi:

Una vittoria del genere deve dare più serenità. Sarebbe stato brutto passare una settimana senza vincere, magari con un pareggio o una sconfitta. Capisco l’umore che c’è all’esterno – conclude Pellegrini – ma noi cerchiamo di vincere sempre, partita dopo partita, per cercare di rimanere lì in alto.

Roma, Fonseca

Roma, orgoglio Fonseca: “Dzeko? Conta di più la squadra”

juventus de ligt

Juventus, De Ligt negativo: l’olandese entra tra i convocati di Pirlo