Roma, Zaniolo: “Mai pensato di smettere, faccio il conto alla rovescia”

Dopo il secondo brutto infortunio della sua carriera, il giocatore della Roma Nicolò Zaniolo prova a pensare positivo.

So che sarà dura, ma nello stesso tempo voglio credere che si tratti di un’esperienza formativa. Sto già facendo il conto alla rovescia.

Con la maglia dell’Italia il centrocampista della Roma si è fatto di nuovo male: rottura del crociato, stavolta al ginocchio sinistro, a nove mesi dallo stesso infortunio riportato allora contro la Juve.

Queste le sue parole al Corriere dello Sport:

Cosa ho pensato? Sul momento non ho avuto nemmeno il tempo di pensare a qualcosa di preciso. Solo più tardi: no, di nuovo, ho appena finito di soffrire e mi tocca ricominciare daccapo. Continuo a ricevere messaggi, mi fanno piacere, mi stimolano, non rispondo a tutti perché sarebbe impossibile. Queste cose nel nostro lavoro possono accadere, io voglio solo tornare a fare in fretta quello che amo. Non ho mai pensato di smettere, neppure nell’istante in cui ho capito cosa mi era capitato di nuovo. Mi faccio forza, ma non riesco sempre a trattenere il malumore. La considero un’altra brutta esperienza che può aiutarmi a crescere.E poi ho finito le ginocchia, ho già pagato un conto salatissimo alla sfortuna.

Roma, in attesa di Zaniolo. E Dzeko ancora papà

La nuova Roma di Friedkin lo aspetta:

Ma non penso di essere l’immagine della Roma, siamo tutti sullo stesso piano, ripeto spesso che siamo una squadra, non un singolo.

Embed from Getty Images

Intanto restando in casa giallorossa, fiocco rosa per l’attuale capitano della Roma Edin Dzeko: nasce in Mater Dei la figlia Dalia, come spiegato in un comunicato della clinica:

Oggi, 12 Settembre, alle ore 07.58, è nata nella clinica Mater Dei di Roma Dalia, figlia del calciatore della A.S. Roma Edin Dzeko e della moglie Amra. La mamma, seguita dal ginecologo Nicola Caiazzo, e la bellissima bambina, che pesa Kg. 3,330, godono di ottima salute. Mamma e papà sono felicissimi ed emozionati.

Milan, ecco la maglia away 2020/2021: è ispirata al museo Mudec

Nba, Boston in finale Eastern

Nba, Boston in finale nella Eastern Conference: eliminati i campioni