Stipendi Roma 2020/2021

Serie A, Roma in profondo rosso: perdita record di 204 milioni

Un passivo di ben 204 milioni di euro. Questa è la perdita record stimata, che la Roma ha comunicato su richiesta della Consob, in riferimento ai risultati economici al 30 giugno 2020. Il club giallorosso ha evidenziato una situazione che, “nonostante le misure adottate dalla società per mitigarne le conseguenze”, sta avendo “ripercussioni significative”.

A livello consolidato la perdita dell’esercizio 2019/20 è stimata in 204 milioni di euro e il Patrimonio netto consolidato al 30 giugno 2020 è stimato negativo per 242,5 milioni di euro, in flessione di 115 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2019.

Serie A, Roma in profondo rosso: perdita record di 204 milioni

Per far fronte a questa situazione complicata dal punto di vista economico, la Roma ha evidenziato alcune strade che saranno seguite:

Attraverso una o più delle seguenti azioni: i flussi finanziari generati dall’attività ordinaria compresi, tra l’altro, i flussi di cassa operativi netti che potrebbero essere conseguiti nel corso della partecipazione alla competizione UEFA Europa League della stagione 2020/21; l’eventuale cessione di asset aziendali disponibili, ed in particolare dei Diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori; i proventi derivanti dall’aumento di capitale deliberato dall’Assemblea degli Azionisti del 28 ottobre 2019 per massimi Euro 150 milioni; l’utilizzo delle risorse finanziarie già apportate dall’azionista di controllo diretto NEEP Roma Holding S.p.A. prima del closing del 17 agosto 2020; l’apporto di risorse da parte dell’attuale azionista di controllo indiretto Romulus and Remus Investments LLC.

Embed from Getty Images

Atalanta, Gewiss Stadium

Champions League, ufficiale: ecco lo stadio in cui giocherà l’Atalanta

Padel CoppaClub3

Padel, la Coppa dei Club TAP Air Portugal elegge la sua regina