Serie B si riparte il 26 settembre

Serie B 2020/2021: tutte le date. Si riparte il 26 settembre

L’assemblea di Lega Serie B, con tutte le società presenti e collegate in videoconferenza, ha stabilito le date di inizio e fine della prossima stagione sportiva su cui il presidente Balata è intervenuto rappresentando tutte le riflessioni in corso in Federazione in materia di adempimenti per la ripartenza dei campionati.

Le date individuate vedono il via alle competizioni il 26 settembre e la conclusione venerdì 7 maggio in modo. Il comunicato spiega che così permetterà lo svolgimento della fase post season nel rispetto dell’inizio degli Europei.

Gli altri criteri stabiliti dall’assemblea sono di previsione di sosta nel periodo nazionali. Con un ovvio e conseguente incremento delle gare infrasettimanali. Le date di questi saranno comunicate in un secondo momento. Sempre all’unanimità l’Assemblea ha stabilito di disputare le gare dei playoff e playout della stagione sportiva in corso, 2019/2020. Tutte alle ore 21 seguendo le date già individuate nel CU 130 del 12 giugno 2020.

Embed from Getty Images

Serie B 2020/2021: tutte le date. Si riparte il 26 settembre

Capitolo Primavera 2: la Lega Serie B porterà al tavolo del Consiglio federale del 4 agosto la richiesta di chiusura della stagione attuale e il mantenimento di quanto già stabilito dal regolamento relativamente alle tre promozioni e alle tre retrocessioni dalla Primavera 1.

Quanto alla situazione Var, la situazione di crisi che ha determinato il Covid-19 e le conseguenti problematiche logistiche nella ripresa della stagione – sottolineano – hanno determinato l’impossibilità di portare avanti, in questi mesi, il training arbitrale attraverso amichevoli e gare off-line.

Dunque hanno stabilito che la formazione della classe arbitrale proseguirà nella prossima stagione, rimanendo fermo l’utilizzo dello strumento tecnologico nelle gare di playoff e playout 2019/20. L’Assemblea ha evidenziato le problematiche conseguenti ai mancati pagamenti di alcune società del contributo promozione. Questo sta causando gravi pregiudizi economici alle società della Lega B, e chiesto alla Federazione di farsi parte attiva affinché venga onorato il rispetto delle regole. In conclusione il presidente Balata ha dato il benvenuto alle nuove squadre che parteciperanno al prossimo campionato di Serie B 2020/2021.

Mertens: “Contro la Lazio ci prepariamo per il Barcellona”

Mourinho, allenatore del Tottenham

“Mourinho? Gli serviva un punto e il pallone era sempre alla bandierina…”