Serie B, caos Livorno: niente rinnovo per i giocatori in scadenza

Scoppia il caos in Serie B. Lo 0-2 casalingo di ieri contro il Venezia ha spinto Aldo Spinelli a una decisione drastica. Oggi scadono molti contratti al Livorno, inizialmente l’idea era quella di trattare un prolungamento fino almeno al termine della stagione ma alla fine tutti quelli che non sono stati ritenuti utili alla causa andranno via.

La società avrebbe deciso di confermare, fra i giocatori in scadenza, solo il capitano Luci, il terzo portiere Ricci e Ruggiero, più alcuni prestiti come Awua, Seck, Plizzari, Del Prato oltre a tutti quelli ancora sotto contratto: Di Gennaro, Boben, Bogdan, Marie Sainte, Neri, Porcino, Morelli, Coppola, Agazzi, Mirilo, Pallecchi, Trovato, Mazzeo, Braken e il rientrante Raicevic.

Ancora da valutare la posizione di Ferrari che potrebbe tuttavia lasciare il ritiro. La notizia che tutti gli altri sarebbero stati liberati alla naturale scadenza del contratto, compreso Marras che ha trovato già l’accordo con un’altra società a parametro zero, è arrivata prima dell’ora di pranzo, al termine della seduta di allenamento al centro Coni di Tirrenia.

Embed from Getty Images

Serie B, caos Livorno: decisione drastica di Spinelli

Una comunicazione arrivata direttamente da Genova, dalla voce di Aldo Spinelli che avrebbe ritenuto ininfluente in chiave salvezza l’apporto di elementi come Rizzo, Viviani, Brignola, Zima, l’ex Inter Silvestre, Rocca e Simovic. Il Livorno deve recuperare 12 punti per evitare i playout.

Con un tweet Marco Tardelli, in corsa per la presidenza dell’Aic, si è scagliato duramente contro Livorno:

La Procura federale chiarisca al più presto cosa sta combinando Spinelli a Livorno, a tutela dei calciatori e della regolarità del campionato di B.

Questo il commento sul club toscano, che in giornata ha liberato diversi giocatori con il contratto in scadenza a campionato ancora in corso. Il Livorno si trova all’ultimo posto in classifica dopo 31 giornate a meno 12 dalla zona playout.

Inter, Conte avvisa il Brescia: “Siamo assetati di punti”

Serie C, avanti Catania e Novara nei Play-off