Spezia Empoli

Serie B, Spezia batte Empoli 1-0 nell’anticipo di venerdì

La Serie B è ufficialmente ripartita con Cremonese-Ascoli giovedì, il giorno successivo è stato il turno dello Spezia, che nell’anticipo della 29esima giornata del campionato cadetto, sua prima partita dopo la lunga sosta per la pandemia, ha superato 1-0 l’Empoli grazie al gol messo a segno al 72′ da Ragusa, appena entrato in campo.

Tre punti molto importanti per la squadra di Italiano, che sale a 47 punti in classifica, a pari merito col Frosinone, e prova a lanciarsi alla rincorsa del secondo posto del Crotone, al momento distante due lunghezze.

Il primo tempo del Picco non è entusiasmante, i ritmi sono blandi come del resto accaduto anche nelle partite di Coppa Italia andate in scena nell’ultima settimana. Le squadre si studiano, nella prima mezz’ora non ci sono conclusioni in porta.

Embed from Getty Images

Serie B, Spezia batte Empoli 1-0

Tra il 34′ e il 40′ Brignoli scalda i guanti sui tentativi velleitari di Mastinu, nel mezzo ci prova Frattesi nella meta’ campo opposta ma è impreciso. La ripresa è più vivace: l’Empoli parte meglio, ci provano Fiamozzi, Ciciretti e soprattutto Bajrami, sulla cui conclusione al 65′ è decisiva la deviazione di Capradossi.

Dall’altra parte Mastinu è sempre attivo e spaventa Brignoli, poi al 72′ arriva il gol vittoria: sul cross dalla sinistra la difesa dei toscani si addormenta e Ragusa segna.

Poco dopo Capradossi sfiora anche la rete del raddoppio di testa. L’Empoli fatica a reagire ma nel finale si procura l’occasione del pareggio con due nuovi entrati: Zurkowski calcia la punizione, Romagnoli svetta di testa ma Scuffet è pronto e mette in cassaforte la vittoria dello Spezia.

Il tabellino di Spezia-Empoli 1-0

Marcatore: 72’ Ragusa

Spezia  (4-3-3): Scuffet, Vignali, Erlic, Capradossi, Marchizza, Maggiore (69′ Acampora), Bartolomei, Mora (85′ Terzi), Gyasi (85’ Reinhart), Nzola (61′ Galabinov), Mastinu (69′ Ragusa). All. Italiano.

Empoli (4-3-3): Brignoli, Fiamozzi, Sierralta, Maietta (80′ Romagnoli), Balkovec, Frattesi (80′ Tutino), Ricci, Henderson (67′ Zurkowski), Bajrami, Mancuso (67′ Moreo), Ciciretti (85′ Bandinelli). All. Marino.

Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta

Ammoniti: 43′ Balkovec (E), 91′ Bartolomei (S)

Incidente Zanardi

Alex Zanardi, brutto incidente in hand-bike: è grave

beyonce

Mondiali in musica: tutti gli inni e le canzoni della Coppa del Mondo