Inter: gli stipendi dei giocatori

Stipendi Inter 2020/2021: quanto guadagnano Conte e i giocatori nerazzurri

Il secondo capitolo di Antonio Conte alla guida dell’Inter riparte dal buon rendimento dei nerazzurri nella passata stagione, anche se con le delusioni della sconfitta in Europa League contro il Siviglia e il secondo posto in campionato a un solo punto di distanza dalla Juventus. Dopo l’incontro chiarificatore del 25 agosto tra l’allenatore e la dirigenza è stata sancita la volontà di proseguire insieme, mettendo sul piatto le idee per rafforzare la rosa nerazzurra ma facendo sempre attenzione alla sostenibilità economica, che si traduce per forza di cose anche nella capacità di gestire correttamente gli stipendi dell’Inter all’interno della cornice del Fair Play Finanziario.

Quale sarà la spesa complessiva che la società dovrà affrontare per gli ingaggi dei giocatori dipenderà molto non solo dai volti nuovi che arriveranno in fase di calciomercato, ma anche dai rinnovi di coloro il cui contratto è scaduto o che andròà in scadenza il prossimo anno. Tra questi Alexis Sanchez, che è arrivato gratuitamente dal Manchester United e che ha prolungato il suo rapporto con il club nerazzurro fino al 2023 con un compenso di 7 milioni di euro netti a stagione.

Il più pagato dell’Inter, però, non è un giocatore ma l’allenatore Antonio Conte, che ha un accordo fino al 2022 per una cifra che parte dai 10 milioni netti a stagione + bonus della passata stagione ai 12 milioni netti più di bonus per i restanti anni dell’accordo.

Stipendi Inter 2020/2021

Stipendi Inter 2020/2021: Lukaku e Eriksen i più pagati con 7,5 milioni a stagione più bonus

Cifre molto più alte rispetto ai due giocatori della rosa più pagati, ovvero Romelu Lukaku e Christian Eriksen: per loro 7,5 milioni netti a stagione più 1,5 milioni legati ai bonus. Il meno pagato Esposito, che in attesa del rinnovo ha un contratto da 100mila euro a stagione.

  • Romelu LUKAKU  – 7,5 milioni + 1,5 di bonus [2024]
  • Christian ERIKSEN – 7,5 milioni + 1,5 di bonus [2024]
  • Alexis SANCHEZ – 7 milioni [2023]
  • Arturo VIDAL – 6 milioni [2022+1]
  • Achraf HAKIMI – 5 milioni [2025]
  • Ivan PERISIC – 4 milioni [2022]
  • Stefan DE VRIJ – 3,8 milioni [2023]
  • Marcelo BROZOVIC – 3,5 milioni [2022]
  • Samir HANDANOVIC – 3,2 milioni [2021]
  • Aleksandar KOLAROV – 3 milioni [2021+1]
  • Milan SKRINIAR – 3 milioni + 0,5 milioni di bonus [2023]
  • Ashley YOUNG – 3 milioni [2021]
  • Kwadwo ASAMOAH – 3 milioni [2021]
  • Matías VECINO – 2,5 milioni [2022]
  • Niccolò BARELLA – 2,5 milioni [2024]
  • Stefano BIRAGHI – 2 milioni [2020] in attesa di rinnovo
  • Danilo D’AMBROSIO – 2 milioni [2021]
  • Stefano SENSI – 2 milioni [2024] quasi fatta per riscatto e rinnovo
  • Andrea RANOCCHIA – 1,8 milioni [2021]
  • Andrea PINAMONTI – 1,8 milioni [2024]
  • Lautaro MARTÍNEZ – 1,5 milioni [2023]
  • Roberto GAGLIARDINI – 1,5 milioni [2023]
  • DALBERT – 1,2 milioni [2023]
  • Daniele PADELLI – 0,5 milioni [2020] in attesa di rinnovo
  • Georgios VAGIANNIDIS – 0.3 milioni [2024]
  • Alessandro BASTONI – 0,3 milioni [2023]
  • Lucien AGOUME – 0,2 milioni [2022]
  • Sebastiano ESPOSITO – 0,1 milioni [2022]
  • Antonio CONTE – 12 milioni + 2 milioni di bonus [2022]
Lazio, Marco Parolo

Lazio, Parolo: “Dopo la Champions League vogliamo migliorarci”

Quanto gudagnano i giocatori del Napoli

Stipendi Napoli 2020/2021, quanto guadagnano Gattuso e i giocatori