Andrea Agnelli Juventus
Andrea Agnelli Juventus

Superlega, Agnelli contro la Uefa: “Nostro è grido d’allarme”

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli, in occasione della conferenza stampa d’addio di Fabio Paratici, ha parlato a proposito del progetto Superlega:

Non è mai stato un colpo di stato, ma un grido d’allarme nei confronti di un sistema che va verso l’insolvenza.

Agnelli ha poi proseguito scagliandosi contro la Uefa:

L’accordo tra i club fondatori era condizionato al riconoscimento da parte dell’Uefa. Dall’Uefa è arrivata una risposta di chiusura, con termini offensivi, e con misure disciplinari gravissime sono nei confronti di tre club che non hanno voluto piegarsi alle loro minacce.

Superlega, Agnelli contro la Uefa: “Nostro è grido d’allarme”

Citando l’esempio del basket e dell’Eurolega, Agnelli ha concluso:

Non è con questi comportamenti che si riforma il calcio di fronte a questa crisi, ma conoscendo quasi tutti in Uefa so che non tutti per fortuna la pensano così. Le basi legali dei nostri ricorsi sono fondate, ma sappiamo che si deve trovare una sintesi tra tutti quanti. Altri sport ci insegnano questo.

Embed from Getty Images

Il pilota della Honda Marc Marquez

MotoGP, Marquez: “Anno di transizione, sto ancora recuperando”

Conte sull’Inter: “Non scelgo mai situazioni comode, ma difficili”