Venezia, Nani subito decisivo. Zanetti: “Un campione”

Il tecnico del Venezia Paolo Zanetti ha parlato ai microfoni di Dazn dopo il pareggio casalingo contro l’Empoli (1-1), arrivato grazie a un assist decisivo di Nani, 30 secondi dopo il suo ingresso.

È stata una partita dai due volti. Sono rimasto molto deluso nel primo tempo, sbagliare caratterialmente questa partita era impossibile per le motivazioni che aveva per noi. Dobbiamo capire bene perché siamo andati in campo così impauriti e poco aggressivi. Nel secondo tempo siamo stati tutta un’altra squadra, e si è visto che poi sul campo le cose le sappiamo fare.

Venezia, Nani subito decisivo. Zanetti: “Un campione”

L’allenatore del Venezia ha proseguito:

Abbiamo giocato contro una squadra forte con la mente sgombra, noi invece abbiamo alcuni fantasmi da scacciare presto.

Embed from Getty Images

Sull’impatto di Nani, queste le parole di Zanetti:

Non volevo farlo giocare, non si allena da più di un mese. È normale però poi che la qualità non dipende dall’aspetto fisico, dalla categoria o dall’età. Lui è un campione, è entrato e ha mostrato con due giocate cosa vuol dire essere superiore agli altri. Lo abbiamo preso apposta per alzare il nostro tasso tecnico.

Salernitana, Iervolino: “Le polemiche di Lotito? È un grande, lo ammiro”

Rafa Benitez

Everton, esonerato Benitez: decisivo il ko con il Norwich City