Tokyo 2020, altro oro azzurro storico nella vela grazie a Tita e Banti

È una medaglia storica quella di Ruggero Tita e Caterina Banti nella classe Nacra 17 della vela. Si tratta infatti del primo oro olimpico ‘misto’, cioè di un team formato da uomini e donne, vinto dall’Italia alle Olimpiadi.

Embed from Getty Images

In precedenza l’Italia aveva conquistato un argento a Mosca 1980 nel concorso completo dell’equitazione. Per quanto riguarda Tita è anche il primo oro olimpico vinto da un atleta della provincia di Trento nei Giochi estivi.

Tokyo 2020, altro oro azzurro storico nella vela grazie a Tita e Banti

Ai microfoni della Rai, i due azzurri hanno evidenziato che questa medaglia è il premio per un lavoro costruito nel tempo:

È stato un lavoro costruito in 5 anni. Siamo fieri di quanto abbiamo fatto. Un’emozione grandissima. Il campo di regata si adattava bene alle nostre capacità.


Così Ruggero Tita commenta ai microfoni della Rai la vittoria della medaglia d’oro nella vela nacra-17 ai Giochi di Tokyo insieme a Caterina Banti.

È stata premiata la nostra costanza – gli fa eco la collega – ci siamo trovati fin dall’inizio in barca. Il nostro punto di forza e che siamo super coordinati e sincronizzati. Ci sono stati anche momenti difficile ma abbiamo sempre dato il massimo.

Genoa, Sirigu su Belotti: “Deve fare quello che lo farà stare bene”

SummerSlam, la storia della WWE: i momenti più iconici della kermesse