WWE Rob Van Dam

Rob Van Dam entra nella classe WWE Hall of Fame del 2021

La WWE Hall of Fame si arricchisce di Rob Van Dam per l’edizione 2021. RVD è l’ultimo arrivato e prenderà il suo posto nella storia dello Sport-Entertainment durante la cerimonia di induzione del 2021. La trasmissione avverrà in streaming martedì 6 aprile su Peacock negli Stati Uniti e WWE Network ovunque.

Uno dei grapplers più innovativi che abbia mai messo piede nel quadrato, Rob Van Dam ha fatto la sua prima apparizione nell’Extreme Championship Wrestling a metà degli anni ’90. Il suo comportamento freddo, calmo e rilassato era l’esatto opposto del wrestler che diventava una volta suonata la campana. Impiegando un mix di devastanti calci di arti marziali e attacchi aerei mozzafiato, RVD è diventato rapidamente una delle stelle più famose di ECW. Dopo un breve periodo in WWE, Van Dam ha catturato l’ECW World Television Championship e l’ha tenuto per 699 giorni sorprendenti. RVD è stato anche due volte campione ECW Tag Team insieme al famigerato cacciatore di rischi Sabu.

Rob Van Dam entra nella classe WWE Hall of Fame del 2021

Quando l’ECW ha chiuso nel 2001, Van Dam si è unito ai suoi colleghi ex ECW nell’invasione della WWE. Lì ha sfidato superstar come “Stone Cold” Steve Austin e Kurt Angle. Il più grande successo di Rob Van Dam come superstar WWE arriva nel 2006. Quell’anno, ha vinto il Money in the Bank Ladder Match a WrestleMania 22, guadagnandosi un’opportunità titolata in qualsiasi momento dell’anno successivo. Van Dam ha deciso di incassare il suo contratto alle sue condizioni, sfidando il campione WWE John Cena per il titolo sul suo terreno di casa, all’ECW One Night Stand. Di fronte a una folla chiassosa di New York City, Van Dam è emerso da una rissa selvaggia come il nuovo campione della WWE. Quando ECW tornò quell’estate, Van Dam si guadagnò anche un altro titolo che gli era sfuggito, essendo stato nominato il primo Campione ECW del marchio rinato.

Dopo una pausa di sei anni, RVD è tornato in WWE nel 2013 per affrontare una nuova generazione di superstar, tra cui Seth Rollins, Cesaro, Sheamus e Roman Reigns. Ora, nel 2021, torna a prendere il posto che gli spetta tra le più grandi star dell’intrattenimento sportivo.

La cerimonia di induzione nella Hall of Fame 2021, sarà trasmessa in streaming martedì 6 aprile su Peacock negli Stati Uniti e WWE Network ovunque. Nella cerimonia ci sarà anche la Classe del 2020, con The nWo, The Bella Twins, JBL, British Bulldog e Jushin “Thunder ‘Liger, così come la Classe del 2021, che include RVD, Kane, The Great Khali, Molly Holly ed Eric Bischoff.

Inghilterra, Wembley

Coppa d’Inghilterra, i tifosi tornano finalmente negli stadi

Lazio-Torino, ricorso respinto: la gara si deve giocare

Lazio-Torino, ricorso respinto: la gara si deve giocare