Bianca Belair WrestleMania 37
Bianca Belair WrestleMania 37

WrestleMania 37, Bianca Belair: “Con Sasha abbiamo fatto la storia”

Il volto della prima notte di WrestleMania 37 è stata lei, Bianca Belair, vincitrice nel main event contro Sasha Banks e capace così di conquistare il titolo femminile di SmackDown. Ecco le sue dichiarazioni dopo questo momento storico.

Puoi descrivere come ti sentivi in ​​quei momenti, ascoltando la tua musica di ingresso e camminando verso uno stadio di fan della WWE per la prima volta in oltre un anno?

Wow. Dico sempre che l’attesa mi condiziona, arrivare allo stadio così presto e dover aspettare. Questo è ciò che mi rende così nervosa. Ricordo che poco prima di uscire, mio marito mi ha chiesto: “Come ti senti?” Di solito sono super, super nervosa. L’ho guardato e ho detto: “Mi sento davvero calma. Mi sento bene. Sembra ok”. Di solito non sono così calma. Di solito sono molto nervosa. Ma stavolta mi sentivo bene. Quando la mia musica di ingresso ha iniziato a suonare,  essere in grado di sentire una folla per la prima volta in più di un anno, è stato il miglior suono che potessi immaginare. Dico sempre che il nostro lavoro è portare sorrisi sui volti dei fan e i fan rendono i momenti quello che sono. È stata dura senza di loro nell’ultimo anno. Mi ha dato così tanta energia e così tanta adrenalina. Mi sentivo di volere saltare sul ring. Pioveva e non pensavo nemmeno che la rampa fosse scivolosa, perché sei così eccitata e non stai pensando a niente! Ti stai solo nutrendo della folla. È così speciale che finalmente abbiamo ottenuto questo punto per poter avere i nostri fan. E poi sono partiti i fuochi d’artificio! È stato allora che ho capito che fosse il Main Event ed è questo che mi ha fatto diventare così emotiva. Sono stata sopraffatta dall’emozione.

WWE, Bianca Belair dopo WrestleMania 37

Bianca Belair ha capito quanto sia stata significativa questa sfida come Main Event di WrestleMania?

Ci sta arrivando, sta affondando un po’ alla volta. Per la prima volta quando mio marito è arrivato sul ring e un po’ di più quando ho visto la mia famiglia. Quando mi sono svegliata la mattina dopo ho dovuto capire se fosse tutto un sogno. Penso che mi capiterà davvero quando riguarderò il match, perché ero così concentrata nel cercare di portarlo a termine, provare a essere all’altezza del momento e cercare di vincere il titolo femminile di SmackDown. Penso che quando finalmente guarderò l’incontro sarò in grado di vederlo svolgersi con i miei occhi, penso che sarà allora che finalmente mi colpirà.

Abbiamo visto l’emozione sul tuo viso all’inizio dell’incontro. Stavi trattenendo le lacrime. Cosa ti passava per la testa in quel momento?

Sono stato sopraffatto dall’emozione. Solo sapendo che avrebbe potuto esserci chiunque in quella posizione a creare quella storia. Mi sono sentita onorata di essere la persona in quella posizione di fronte a Sasha Banks e di essere il Main Event di WrestleMania. La mia mente era sbalordita, il mio cuore era pieno di gioia e amore e non potevo crederci. Non potevo credere che questa fosse la mia vita.

La sfida con Sasha Banks

Abbiamo anche visto Sasha diventare piuttosto emotiva alla fine. Cosa vorresti dirle?

Ho vinto lo SmackDown Women’s Championship, ma ce ne vogliono due per dare vita a un incontro. Ce ne vogliono due e abbiamo fatto la storia. Lo abbiamo fatto insieme. Abbiamo realizzato questo momento insieme e ammiro così tanto Sasha Banks, perché è The Boss e il progetto all’interno del ring, ma è anche tutte quelle cose al di fuori del ring. Quello che ha fatto per me, sono solo così grata per questo. È solo qualcuno che eleva ogni singola persona con cui entra in contatto ed è quello che aspiro ad essere. Ha realizzato così tanto che ora può restituire e contribuire alla generazione successiva. È semplicemente fantastico sapere che è proprio quella persona altruista.

Quali sono le prospettive per la campionessa femminile di SmackDown Bianca Belair?

Il prossimo passo per me è che voglio che Sasha Banks riceva una rivincita. Voglio essere una campionessa di combattimento. Sono stata un’atleta per tutta la vita e amo la competizione. Desidero ardentemente la concorrenza. Non scappo dalla concorrenza. So che l’unico modo per dimostrare che sei la migliore è continuare ad andare contro le migliori. Voglio che Sasha Banks riceva subito una rivincita. Voglio dimostrare che non è stato un colpo di fortuna, che questo è quello che dovrebbe essere. Ho sconfitto Bayley proprio prima della Royal Rumble e ora ho fatto lo stesso con Sasha Banks. Quindi ho battuto due delle “four horsewoman”. Il mio obiettivo è farlo con tutte e quattro. Mi sento come se fossi in prima linea in una nuova generazione e tu devi guidare. Voglio solo essere una campionessa di combattimento.

WWE WrestleMania 37 (Night 2) – Tutti i risultati dello show

Bad Bunny annuncia il nuovo Tour 2022 con Triple H a WrestleMania