WWE, ecco il nuovo documentario “Drew McIntyre – The Chosen One”

Drew McIntyre e il suo sogno di diventare una WWE Superstar, fin da quando era bambino. La storia dell’attuale WWE Champion, un ragazzo che a 15 anni voleva con tutte le sue forze diventare una stella. Questo è il contenuto del prossimo racconto di WWE 24, la rubrica del WWE Network che racconta le storie dei campioni, dentro e soprattutto fuori dal ring. WWE 24: Drew McIntyre – The Chosen One, sarà disponibile in esclusiva sul WWE Network a partire dal 4 ottobre.

Un atleta che fu catapultato dalle federazioni indipendenti del Regno Unito alla WWE prima di quando fosse grande abbastanza per affittare una auto. Vince McMahon, proprietario della WWE, lo definì subito “The Chosen One” (il prescelto), dicendo che sarebbe diventato un campione. La profezia si è avverata, ma il percorso dello scozzese è stato pieno di insidie.

Embed from Getty Images

La WWE presenta il nuovo documentario “Drew McIntyre – The Chosen One”

Intercontinental Champion, Tag Team Champion, Drew diventò un personaggio sopra le righe nella 3MB, memorabile gruppo composto da Jinder Mahal, Heath Slater e lo stesso McIntyre. Questo il suo percorso fino al rilascio nel 2014. Da quel momento ci sono voluti 3 anni per rientrare in WWE e Drew è tornato più forte, più arrabbiato e deciso di arrivare al top, una volta per tutte.

Dopo il suo ritorno nel 2017 all’interno della compagnia, l’opportunità per diventare WWE Champion è arrivata grazie alla vittoria alla Royal Rumble 2020. Nel Main Event di WrestleMania 36 lo scozzese ha sconfitto Brock Lesnar, portando a compimento dopo più di 10 anni la profezia di Vince McMahon e diventando WWE Champion. Un modo per chiudere il cerchio, per quella che oggi è una delle stelle più importanti in WWE. Tutto questo e tanto altro in WWE 24: Drew McIntyre – The Chosen One. L’appassionante storia che ha portato il talento scozzese sul tetto della World Wrestling Entertainment.

Stipendi Real Madrid 2020/21

Stipendi Real Madrid 2020/21: l’ingaggio dei giocatori e la riduzione post-Covid

Parma Krause

Parma, ecco il nuovo patron Krause: “Ai tifosi chiedo pazienza”