WWE e TikTok lanciano la ricerca al ring announcer di SummerSlam

A partire da oggi, la WWE (NYSE: WWE) lancerà la ricerca del suo prossimo grande ring announcer su TikTok, dove gli utenti possono caricare i loro video più divertenti utilizzando l’hashtag #WWEAnnouncerContest. I migliori interpreti guadagneranno un viaggio a SummerSlam, che si svolgerà all’Allegiant Stadium di Las Vegas sabato 21 agosto, dove parteciperanno come annunciatori al più grande evento della WWE nel 2021. La ricerca degli annunciatori è presentata da Pure Life® Purified Water.

Nelle settimane che precedono SummerSlam, la WWE esaminerà ogni video prima di annunciare due vincitori dal canale TikTok ufficiale lunedì 16 agosto. La WWE Superstar Big E ha registrato il suo video TikTok per spiegare come funziona la competizione.

WWE e TikTok lanciano la ricerca al ring announcer di SummerSlam

“Il nostro impegno su TikTok fino ad oggi è stato incredibile e non potevamo pensare a una piattaforma migliore per aiutarci a trovare il prossimo grande ring announcer”, ha affermato Steve Braband, WWE Vice President, Digital.

L’annuncio di oggi segue un’altra innovativa funzione di TikTok, attraverso la quale la WWE mira a scoprire e reclutare la sua prossima generazione di Superstar tramite TikTok Resumes. La ricerca culmina in un provino di talenti di più giorni a Las Vegas come parte di SummerSlam.

Ad oggi, la WWE ha accumulato una delle più grandi audience sportive su TikTok con oltre 11 milioni di follower, e più di un miliardo di fan attraverso le piattaforme social media globali, consolidando ulteriormente la sua posizione come uno dei brand più seguiti al mondo.

SummerSlam sarà uno dei primi eventi sportivi tenuti a pieno regime all’Allegiant Stadium e per prima volta si terrà in un impianto dedicato alla NFL. L’evento sarà trasmesso in streaming sul WWE Network nella notte fra sabato 21 e domenica 22 agosto.

Calciomercato Barcellona, obiettivo Romagnoli: ma a una condizione

Calciomercato Barcellona, obiettivo Romagnoli: ma a una condizione

Premier League, scandalo Everton: giocatore arrestato per pedofilia