WWE HIAC 2020
WWE HIAC 2020

WWE Hell in a Cell 2020, tutti i risultati del ppv

Ci siamo, è la notte di WWE Hell in a Cell 2020, uno dei ppv più crudi in assoluto della World Wrestling Entertainment. Saranno ben tre i match all’interno della gabbia d’acciaio alta sei metri a circondare il ring e la zona circostante.

Una stipulazione, l’Hell in a Cell match, resa famosa dai grande incontri di Undertaker con – tra gli altri – Triple H, Mankind o Randy Orton, e che in questa occasione vedrà ben 3 titoli messi in palio.

Prima di tutto il WWE Championship Match tra Drew McIntyre e Randy Orton, poi l’Universal Championship tra Roman Reigns (accompagnato da Paul Heyman) e il cugino Jey Uso, infine quello per il titolo femminile di SmackDown tra Bayley e Sasha Banks.

WWE Hell in a Cell 2020, tutti i risultati del ppv in diretta

Oltre a questi incontri, nel corso della serata si potrà assistere anche all’incontro tra Elias e Jeff Hardy, più quello tra Otis e The Miz, in cui sarà messo in palio il Money in the Bank contract del vincitore dell’ultimo match con la valigetta.

Per quanto riguarda il kickoff (VISIBILE GRATUITAMENTE QUI SOTTO), previsto al momento l’incontro tra R-Truth (c) vs. Drew Gulak con in palio il WWE 24/7 Championship.

Come sempre vi racconteremo tutto in diretta scritta (con tanto di foto e video ufficiali WWE) qui su Calcio Republic.

Kickoff – WWE HIAC 2020

Guarda il kickoff gratuitamente qui sotto a partire dalle 23. A mezzanotte l’inizio del ppv, visibile solo sul WWE Network.

Nel match valido per il WWE 24/7 Championship R-Truth ha battuto Drew Gulak e si è confermato campione.

Roman Reigns (c) vs Jey Uso

Universal Championship Hell in a Cell “I Quit” match

Si parte subito con il primo Hell in a Cell “I Quit” match della storia, quello tra i cugini Roman Reigns e Jey Uso. Incontro molto crudo, in cui il Big Dog sembra sembra quasi pregare il cugino di cedere per evitare conseguenze disastrose. Jey non ne vuole sapere, si prende tre Spear (rifilando 2 Usos Splash) e venendo poi punito con cinghia di cuoio presa da sotto al ring da lui stesso.

Dopo una serie di colpi durissimi tra i due, poi, Jey riesce a prendere il sopravvento, “strozzando” con quella stessa cinghia Roman e portandolo allo svenimento. Ma non all’I Quit”. Un fuoco di paglia che dura poco, perché poco dopo Reigns prende il sopravvento e infierisce sull’avversario, lasciandolo privo di sensi. L’arbitro prova a chiamare la fine del match, ma il Big Dog lo ferma perché non ha sentito le due parole necessarie.

Proprio nel momento in cui Roman sta per schiacciarlo con i gradoni d’acciaio, arriva Jimmy a frapporsi tra i due, chiedendogli di fermarsi. Roman si mette a piangere sul ring e chiude scusa.

Jimmy offre la mano in segno di pace, ma Reigns lo imprigiona prendendolo per il collo e costringendo così Jey a dire “I Quit” per salvare il fratello, dando la vittoria al Campione Universale e riconoscendone di fatto la superiorità. Roman Reigns vince e si conferma Universal Champion.

Elias vs Jeff Hardy

Single Match

Il single match tra Elias e Jeff Hardy viene vinto per squalifica dal primo dopo che il menestrello viene fermato nel suo tentativo di attaccare l’avversario con la sua chitarra. Lo stesso Jeff Hardy, subito dopo, lo colpisce con lo strumento musicale, decretando la fine dell’incontro per squalifica. Elias vince per squalifica.

Otis vs The Miz

Money in the Bank contract Single Match

Questa volta in palio c’è il contratto del Money in the Bank, che The Miz vuole provare a rubare a Otis. L’incontro è molto equilibrato, con John Morrison che prova a interferire e colpire con la valigetta Otis. L’arbitro se ne accorge e lo caccia via da bordo ring, ma proprio quando tutto sembrava mettersi sulla strada giusta per il membro degli Heavy Machinery, ci ha pensato Tucker a voltargli le spalle, colpendolo senza farsi vedere dall’arbitro e servendo a The Miz il più facile dei pin. The Miz vince e si aggiudica il Money in the Bank contract.

Bayley (c) vs Sasha Banks

Hell in a Cell Women’s Championship Match

Mazze da kendo, sedie, scale, idranti, bombolette spray e chi più ne ha più ne metta. Nella sfida tra le due ex amiche succede praticamente di tutto, con le due ragazze che danno vita a un match fantastico, pieno di colpi di scena e capovolgimenti di fronte. A vincere alla fine Sasha Banks grazie alla sua Bank Statement applicata usando anche la sedia della discordia. Sasha Banks vince per sottomissione e diventa la nuova campionessa di SmackDown.

Bobby Lashley (c) vs Slapjack

United States Championship Match

Dopo un angle nel backstage, Bobby Lashley decide di mettere in palio la sua cintura di campione degli Stati Uniti contro chiunque voglia e va sul ring. Si presenta Slapjack della Retribution, che dà via così a un nuovo match titolato in questa serata di Hell in a Cell. A vincere e confermarsi campione è Bobby Lashley, che riesce anche a respingere l’attacco a fine match di tutta la Retribution, venendo successivamente raggiunto anche dal resto dell’Hurt Business.

Drew McIntyre (c) vs Randy Orton

Hell in a Cell WWE Championship Match

Il main event di Hell in a Cell 2020 è come prevedibile l’Universal Championship Match nella gabbia tra Randy Orton e Drew McIntyre. L’ennesima sfida di questa rivalità si conferma dura ed equilibrata, fino a quando The Viper non rompe il lucchetto della gabbia e ne esce, facendo come per andarsene.

Viene fermato in tempo dal campione in carica, ma la sfida adesso si sposta sul tetto della gabbia e dopo una serie di colpi tra i due, Randy Orton riesce a lanciare Drew McIntyre sul tavolo dei commentatori mentre entrambi erano in discesa dalla struttura.

A questo punto il confronto torna sul ring, con lo scozzese in evidente difficoltà e il Legend Killer apparentemente in pieno controllo. Il suo successivo tentativo di RKO, però si trasforma in una Claymore che cambia di nuovo le carte in tavola. Drew si prepara di nuovo per la sua finisher, stavolta però è Randy Orton ha ribaltarla, trasformandola in RKO che vale il conteggio di tre e soprattutto il suo 14esimo titolo mondiale in carriera. Randy Orton vince e diventa nuovo WWE Champion.

Serie B

Serie B, rinviato anche il derby tra Cremonese e Brescia

Juventus Verona 1-1, i bianconeri deludono.