WWE Hell in a Cell 2022, tutti i risultati dello show

Questa notte – fra domenica 5 e lunedì 6 giugno – direttamente dalla Allstate Arena di Chicago, andrà in scena il Premium Live Event di giugno WWE Hell in a Cell 2022.

Con tantissimi match molto attesi, l’evento sarà disponibile in esclusiva sul WWE Network, in una serata dove tante Superstar si sfideranno per la resa dei conti finale, mettendo il punto esclamativo a rivalità iniziate a WrestleMania 38.

WWE Hell in a Cell 2022 (ore 2), tutti i risultati in diretta

Come sempre la redazione di Calcio Repulblic vi racconterà in diretta scritta l’evento, con tutti i risultati. Lo show inizierà alle 2, mentre un’ora prima qui di seguito potrete seguire il kickoff di Hell in a Cell 2022 gratuitamente:

Bianca Belair (c) vs. Becky Lynch vs. Asuka

Triple threat match per il WWE Raw Women’s Championship – Al termine di un match d’apertura sensazionale durato quasi mezz’ora, la campionessa in carica Bianca Belair si conferma tale con una vittoria d’opportunismo, sfruttando la Rock Bottom di Becky Lynch su Asuka.

Bobby Lashley vs. Omos e MVP

Handicap match – Bobby Lashley riesce a vincere sottomettendo MVP, dopo aver messo fuori causa Omos grazie al prezioso aiuto di Cedric Alexander, che poco prima nel backstage era stato allontanato in malo modo dall’Hurt Business.

Ezekiel vs. Kevin Owens

Single match – Kevin Owens riesce a vincere con la sua Stunner contro Ezekiel, urlando alla telecamera “Elias”.

Finn Bálor, AJ Styles e Liv Morgan vs. Judgment Day (Edge, Damian Priest e Rhea Ripley)

Six-person tag team match – Una spear di Edge ai danni di Finn Balor permette al Judgment Day di prendersi la vittoria in uno questo match a 6: decisivo l’intervento di Rhea Ripley, che si è sacrificato per evitare che Balor connettesse il suo coup-de-grace su Edge.

 

Madcap Moss vs Happy Corbin

No-Holds Barred match – Madcap Moss riesce finalmente a prendersi la rivincita su Happy Corbin, battendo l’ex alleato al termine di un match durissimo.

Theory batte Mustafa Ali

Single match per il WWE United States Championship – Si conferma campione degli Stati Uniti il cocco di Vince McMahon, che batte Mustafa Ali dopo un match spettacolare.

Cody Rhodes batte Seth Rollins

Hell in a Cell Match – Terza vittoria consecutiva di Cody Rhodes contro Seth Rollins dopo quelle a WrestleMania 38 e WrestleMania Backlash: questa volta all’interno della gabbia e nonostante un vistoso infortunio al pettorale destro. La chiusura dell’incontro arriva grazie allo sledgehammer.

Salernitana, Sabatini spiega l’addio: “Tutto figlio di un equivoco”

Roland Garros, immenso Nadal: 22esimo slam in carriera