WWE Raw Legends Night con Hulk Hogan. E torna Goldberg…

“Ecco il telefono dell’Hulkamania, con cui potete fare Tweet, seguirci su Instagram, interagire con noi”. Così Hulk Hogan ha aperto l’anno nella speciale Legends Night del primo episodio di Monday Night Raw del 2021: una puntata ricca di leggende, con la partecipazione di Ric Flair, Big Show, Kurt Angle, Mickie James e tantissime altre icone della storia della WWE.

WWE Raw Legends Night

Una notte definita dallo stesso Hogan “della stessa importanza di WrestleMania”. E l’Hulkster è stato protagonista di un segmento nel backstage con il WWE Champion Drew McIntyre, poi sfidato dall’iconico Goldberg a un match titolato alla Royal Rumble.

 

The New Day vs The Miz & John Morrison

Dopo che The New Day ha messo in scena una presa di possesso di “Miz TV”, Teddy Long è tornato cerimonialmente per annunciare un incontro tra Kofi Kingston & Xavier Woods e The Miz & John Morrison.

In un incontro con un ritmo frenetico, Woods ha assestato la sua Shiny Wizard su Morrison per dare a The New Day una vittoria che ha aperto ufficialmente la Legends Night di Raw.

AJ Styles vs Elias

AJ Styles ed Elias hanno riacceso la loro rivalità dopo l’estenuante matchup della scorsa settimana. Elias si è quasi assicurato una vittoria dopo un ginocchiata feroce a The Phenomenal One, ma Styles Clash ha sancito la conclusione della seconda resa dei conti del duo. I fuochi d’artificio più grandi sono arrivati dopo l’incontro, quando Jaxson Ryker ha tentato di spaccare una chitarra ma ha incontrato lo stivale gigante di Omos. Lo strumento è andato in frantumi, mentre il colosso ha continuato a fissare i due musicisti.

Lacey Evans & Peyton Royce vs Charlotte Flair & Asuka

Lacey Evans & Peyton Royce hanno continuato a migliorare la loro chimica, ma il nuovo tandem ha avuto ancora una volta il suo bel da fare con le WWE Women’s Tag Team Champions. La Sassy Southern Belle ha fatto del suo meglio per cercare di corteggiare Ric Flair a bordo ring per tutto il match, mentre Charlotte Flair tentava di impedirlo. Royce ha combattuto valorosamente per rimanere in vita nel match, ma The Queen sembrava pronta per chiuderlo, fino a quando “The Nature Boy” non ha distratto la figlie permettendo all’avversaria di schienarla. Dopo la scioccante conclusione, Ric Flair si è guadagnato un sbaciucchiamento da parte di Evans, ma un severo rimbrotto da parte della figlia per rimanere fuori dai suoi affari.

Riddle vs Bobby Lashley

Lo scontro tra Riddle e Bobby Lashley è iniziato come un vero e proprio slugfest, con il Campione degli Stati Uniti che ha sfoderato la maggior parte del suo repertorio all’inizio. L’All Mighty ha reso omaggio alla leggenda della WWE Ron Simmons con un Dominator al centro del ring, per poi applicare una Hurt Lock che ha portato al cedimento di Riddle. L’arbitro però non se n’è accorto e mentre MVP e Lashley litigavano con lui, The Original Bro ne ha approfittato per un roll-up che ha portato alla vittoria.

Dana Brooke vs Shayna Baszler

Dana Brooke e Mandy Rose hanno dimostrato di essere cresciute come squadra, e Shayna Baszler l’ha scoperto nel modo peggiore. Dopo che The Queen of Spades ha aggredito Mandy Rose nella sua camminata verso il ring, Dana Brooke è subentrata per affrontare la sfida contro Baszler. Dana è riuscita a vincere con un Roll-up, ma Shayna ha risposto rapidamente con una Kirifuda Clutch dopo la campana nella speranza di infliggere più dolore. Rose era in attesa dietro le quinte e ha restituito il favore al Baszler, mentre il tandem si è alzato in piedi sul ring.

Randy Orton vs Jeff Hardy

Randy Orton ha fatto tutto il possibile per essere all’altezza della sua reputazione di Legend Killer che lo ha portato al match, e questo non si è fermato quando è entrato nel quadrato. The Viper ha colpito presto Jeff Hardy, ma The Charismatic Enigma ha risposto alla vena sadica del suo avversario con una grinta imperterrita. Un Whisper in the Wind ha portato a una quasi caduta, ma Orton si è radunato per consegnare le tre lettere più pericolose nello sport e nell’intrattenimento, l’RKO, mettendo giù un’altra Leggenda della WWE.

Lucha House Party vs The Hurt Business

Gran Metalik & Lince Dorado stavano cercando di celebrare la “Lucha Legends Night”, ma The Hurt Business voleva portare più profitti e dolore al marchio rosso. Nonostante il loro talento, Cedric Alexander & Shelton Benjamin non sono riusciti a rimanere sulla stessa lunghezza d’onda neanche da Raw Tag Team Champions e Dorado ha capitalizzato con un Superkick su Benjamin e un takedown acrobatico. I Lucha House Party si sono scatenati per la vittoria, mentre MVP è andato fuori di testa per la rabbia dopo una notte difficile per The Hurt Business.

Drew McIntyre vs Keith Lee – WWE Championship Match

I due pesi massimi Drew McIntyre e Keith Lee si sono affrontati nel main event della Legends Night di Raw. Lee ha annunciato le sue intenzioni d’oro, mentre una spallata in corsa ha mandato McIntyre a sorvolare la barricata e a uscire quasi del tutto dal ThunderDome della WWE. Il campione è tornato alla carica e ha messo in mostra le proprie forze con un incredibile lancio di Lee attraverso il ring. Con le Leggende della WWE che guardavano con stupore, Lee ha sciocciato tutti con un terribile Spanish Fly dalla cima della corda. McIntyre ha invertito una Spirit Bomb all’ultimo secondo e ha connesso la Claymore per rimanere Campione WWE in un classico incontro.

Ma la notte del WWE Champion non era ancora finita, perché Goldberg è entrato sul ring e gli ha lanciato una sfida alla Royal Rumble.

Lazio, Fares

Lazio, Fares cuore d’oro! Ecco cosa ha fatto per il rider picchiato

Lazio, Simone Inzaghi

Lazio, Inzaghi: “Niente alibi, voglio una squadra motivata”