WWE SummerSlam 2021, tutti i risultati dello show

È il momento di SummerSlam, il più grande evento dell’estate in casa WWE. Lo show andrà in onda sul WWE Network questa notte (fra sabato 21 e domenica 22 agosto a partire), direttamente dall’Allegiant Stadium di Las Vegas. Un evento che si preannuncia imperdibile e ricco di colpi di scena.

Come sempre potrete seguire la diretta scritta dell’evento qui su Calcio Republic a partire dalle 2 di notte, mentre dall’uno, sempre qui sotto, potrete vedere gratuitamente il kickoff di SummerSlam.

WWE SummerSlam 2021
WWE SummerSlam 2021

SummerSlam 2021, tutti i risultati dello show in diretta (dall’una)

A partire dall’una di notte, qui di seguito potrete vedere il kickoff di SummerSlam 2021.

Kickoff SummerSlam

Big E vs. Baron Corbin

Nel match del kickoff Corbin ha rinunciato a provare a vincere e invece ha afferrato la valigetta e ha tentato senza successo di scappare prima di essere catturato e colpito con la Big Ending. Big E torna così in possesso della sua valigetta.

Riddle & Randy Orton vs. AJ Styles &. Omos

Raw Tag Team Championship Match

Il match viene deciso grazie a un RKO di Randy Orton su AJ Styles, dopo che Riddle ha messo fuori uso Omos facendolo sbattere su un paletto. Gli RK-Bro sono così i nuovi campioni di coppia di Raw!

Eva Marie vs. Alexa Bliss

Alexa Bliss sconfigge Eva Marie grazie alla distrazione di Doudrop, che poi al termine dell’incontro abbandona ufficialmente la sua ex partner.

Damian Priest vs. Sheamus

United States Championship Match

Secondo cambio di titolo in questa notte di SummerSlam, con Damian Priest che riesce a battere Sheamus, ancora un volta togliendo prima la protezione per il naso al Guerriero Celtico, prima di schienarlo.

Rey & Dominik Mysterio vs. The Usos

SmackDown Tag Team Championship Match

Non riescono invece a riconquistare i titoli di coppia di SmackDown padre e figlio Mysterio, perché sono ancora The Usos a confermarsi detentori delle cinture, al termine di un match altamente spettacolare.

Bianca Belair vs. Carmella

SmackDown Women Championship Match

Con un annuncio arrivato poco prima dell’incontro, Sasha Banks si chiama fuori e lascia il suo posto a Carmella per sfidare Bianca Belair per il titolo campionessa femminile di SmackDown. Prima che inizi la sfida, però, suona la musica di Becky Lynch!!!! The Man is back! E dopo essersi liberata di Carmella, si mette di fronte alla SmackDown Women Championship e prende un microfono, chiedendo un match che viene accettato.

Bianca Belair vs. Becky Lynch

SmackDown Women Championship Match

Fingendo di volerle dare la mano, Becky colpisce subito Bianca Belair e la mette immediatamente al tappeto, prendendosi la cintura di campionessa di SmackDown.

Jinder Mahal vs. Drew McIntyre

Single Match

Vittoria prevedibilmente senza problemi per Drew McIntyre, che si prende la sua vendetta e sconfigge Jinder Mahal.

Nikki A.S.H. vs. Rhea Ripley vs. Charlotte Flair

Raw Women’s Championship Triple Threat Match

Charlotte Flair torna campionessa di Raw sottomettendo con la sua Figure-8 la campionessa Nikki A.S.H. dopo aver messo fuori gioco anche Rhea Ripley. The Queen risponde così alla vittoria dell’amica Becky Lynch nel roster blu.

Seth Rollins vs. Edge

Un match sensazionale, il più bello della serata probabilmente insieme a quello che l’ha preceduto. Seth Rollins ed Edge fanno esaltare il pubblico di Las Vegas con un incontro meraviglioso, vinto alla fine dalla Rated-R Superstar, che si impone sottomettendo l’avversario.

Bobby Lashley vs. Goldberg

WWE Championship Match

Finisce con una vittoria di Bobby Lashley per abbandono di Goldberg il match con in palio la WWE Championship. Da Man è costretto al forfait per un colpo alla gamba destra subito da MVP. Al termine della sfida il campione infierisce sull’avversario a sediate e quando il figlio di Goldberg interviene per difendere il padre, finisce nella sua presa anche lui.

Roman Reigns vs. John Cena

Universal Championship Match

Roman Reigns appare sempre in controllo del match, le reazioni di John Cena si limitano per lo più a dei tentativi di roll-up. Con il passare dei minuti, però, the GOAT esce alla distanza, riuscendo anche a connettere la sua Attitude Adjustment. Non è bastato però per schienare il campione. E non è stato sufficiente nemmeno imprigionarlo nella STF, da cui Reigns esce aggrappandosi alle corde. Anche John Cena rischia più volte di perdere, interrompendo il conteggio solamente a due e mezzo, ma il vero colpo di scena arriva quando Roman evita lo schienamento dopo una devastante AA dalla seconda corda da parte del 16 volte campione del mondo. Poco dopo arriva la meritata vittoria di Roman Reigns, dopo due Superman Punch e una Spear. Ma non ha nemmeno il tempo di festeggiare, perché suona la musica di Brock Lesnar. The Beast è tornato!!! E ha messo nel mirino l’Universal Championship.

Bologna, Mihajlovic: “Niente scuse, riconquisteremo i nostri tifosi”

Calciomercato, Tare: “Correa vuole l’Inter, vogliamo accontentarlo”