WWE Brock Lesnar NFL
WWE Brock Lesnar NFL

WWE, dal Super Bowl a WrestleMania: tutti i passaggi

Il Raymond James Stadium di Tampa Bay sarà il teatro di WrestleMania 37, prevista per le serate di sabato 10 e domenica 11 aprile, in onda in esclusiva sul WWE Network. Un impianto, il Raymond James, che è stato anche la casa del recente Super Bowl 2021, dove i padroni di casa dei Tampa Bay Buccaneers hanno sconfitto i Kansas City Chiefs. E di legami fra le Superstar della WWE e la NFL ce ne sono molti altri. Goldberg, Brock Lesnar, King Corbin, lo Universal Champion Roman Reigns e Mojo Rawley sono tutti ex giocatori di football americano.

Mi ha sorpreso totalmente la differenza che c’è nell’allenamento fra il football e la WWE”, dice Mojo Rawley, prima nei Green Bay Packers nel 2009 e successivamente agli Arizona Cardinals. “Intensità, condizione e potenza rimangono fondamentali nel mio stile, ma per il ring si lavora molto di più sul cardio e sulla velocità, che è molto più importante qui che nel football”.

Giocavo a football nell’Università della Florida e spesso mi esibivo di fronte a migliaia di persone perché c’era enorme seguito per la nostra squadra. Ero super emozionato, così come lo sono per WrestleMania 37: un altro evento fondamentale per lo sport al Raymond James Stadium”, dice Titus O’Neil, cresciuto a pochi chilometri dall’impianto che ospiterà The Grandaddy Of Them All. “Giocare a football americano ed essere in WWE hanno in comune un’etica del lavoro estrema: questa è la più grande similitudine fra le due discipline”.

WWE, dal Super Bowl a WrestleMania: tutti i passaggi

Nel Main Event di WrestleMania 37 contro Edge, dopo aver preso parte a 4 Main Event consecutivi dalla 31° alla 34° edizione, Roman Reigns difenderà il suo Universal Title contro la Rated-R Superstar. Ma non ci si dimentica della carriera nel football di Roman, che prima di diventare un pluricampione ha avuto una brillante carriera da ragazzo giocando nei Georgia Tech Yellow Jackets. Al termine dell’esperienza universitaria ha firmato con i Minnesota Vikings come free agent. Nel 2008 è passato ai canadesi degli Edmonton Eskimos, militanti nella Canadian Football League. Dopo aver lasciato il football, è poi iniziata la sua rapidissima ascesa che lo ha portato in vetta alla WWE.

Oltre al football, ci sono tantissimi esempi di Superstar WWE che si sono distinti in altri sport. Mark Henry fu soprannominato “The World’s Strongest Man” dopo essersi qualificato nel sollevamento pesi per i Giochi della XXV Olimpiade a Barcellona nel 1992, dove si classificò al decimo posto nella sua categoria di peso. Alexa Bliss, oltre a essere una ex cheerleader, praticò con ottimi risultati atletica leggera e ginnastica artistica. Fenomenale nell’atletica leggera e nel CrossFit ai tempi dell’Università, “The Est” of WWE Bianca Belair parla spesso delle sue capacità in altre discipline. Sfiderà Sasha Banks per lo SmackDown Women’s Championship a WrestleMania.

Guarda WrestleMania 37 in diretta sabato 10 e domenica 11 aprile su WWE Network. Per accedere, scarica l’app WWE su qualsiasi dispositivo, inclusi TV, console, telefoni cellulari, tablet e computer. Per ogni informazione visita il www.wwenetwork.com.

Klopp Liverpool

Liverpool, Klopp contro le Nazionali: “I giocatori li pagano i club”

Napoli Lorenzo Insigne

Napoli, agente Insigne: “Gesto di stizza? Reazione normalissima”