WWE The Horror Show at Extreme Rules 2020: tutti i risultati

Nel Performance Center di Orlando, in Florida, nuovo PPV della WWE, l’ultimo prima di Summerslam, la WrestleMania dell’estate. Si tratta di Extreme Rules 2020, che per l’occasione si chiamerà “The Horror Show at Extreme Rules” e potrà contare su tanti match a stipulazione speciale.

L’evento a pagamento (visibile in esclusiva sul WWE Network) inizierà ufficialmente all’una di notte, mentre il Kickoff comincerà un’ora prima (a mezzanotte) e potrà essere visto GRATUITAMENTE in diretta all’interno di questo articolo, grazie allo streaming ufficiale dei social della WWE.

In palio il titolo di campione WWE detenuto attualmente da Drew McIntyre, che affronterà Dolph Ziggler in un incontro con stipulazione che sarà rivelata dallo sfidante poco prima del match. Non sarà titolato invece il faccia a faccia tra il campione Universale Braun Strowman e Bray Wyatt, che saranno l’uno contro l’altro nel Wyatt Swamp Fight.

WWE Extreme Rules 2020

Negli altri match della nottata di Extreme Rules 2020, la campionessa di Raw Asuka si giocherà la cintura contro Sasha Banks, mentre Bayley metterà in palio quella si SmackDown contro Nikki Cross. Potrebbe cambiare padrone anche la US Championship di Apollo Crews, che se la vedrà con MVP. Ci si gioca l’onore, e anche di più, infine, nell’Eye for an Eye Match tra Rey Mysterio e Seth Rollins.

Questo e molto altro nel corso di questa serata di grande wrestling, che vi racconteremo in diretta scritta qui di seguito, con foto e video ufficiali della WWE.

Kickoff – Kevin Owens vs Buddy Murphy

Il match del kickoff (molto bello e appassionante) viene vinto da Kevin Owens, che schiena Buddy Murphy dopo averlo messo ko con la sua Stunner.

The New Day vs Cesaro (c) e Shinsuke Nakamura

WWE SmackDown Tag Team Championship Tables Match

Primo match ufficiale del PPV e primo cambio di titolo: Cesaro e Shinsuke Nakamura vincono i titoli di coppia di SmackDown quando lo Swiss Cyborg riesce a schiantare Kofi Kingston su ben due tavoli messi uno sopra l’altro.

Nikki Cross vs Bayley (c)

SmackDown Women’s Championship Match

Grazie alla sua Face Plant, Bayley riesce a sconfiggere Nikki Cross e confermarsi campionessa di SmackDown anche a Extreme Rules 2020. Decisiva anche in questo caso l’interferenza di Sasha Banks, che senza farsi vedere dall’arbitro dà il suo “anello-tirapugni” all’amica, per poi distrarre l’arbitro e permetterle di colpire l’avversaria.

MVP vs Apollo Crews (c)

United States Championship Match

Nessun match, Apollo Crews non c’è per via di un infortunio riportato dopo l’ultima Full Nelson subita da Bobby Lashley a Raw. Così MVP si auto-proclama vincitore del titolo degli Stati Uniti (da sottolineare che però non è stato fatto nessun annuncio ufficiale).

Seth Rollins vs Rey Mysterio

Eye for an Eye Match

Che dovesse essere un match cruento era da mettere in preventivo, ma che arrivasse fino a questo punto probabilmente no. L’incontro tra i più attesi di WWE Extreme Rules 2020 si conclude con Rey Mysterio portato via dai medici e Seth Rollins con conati di vomito al suo fianco.

Rollins trascina Rey sui gradini e cerca di mettere gli occhi sul bordo come già accaduto a Raw. The Master of the 619 resiste, ma non è abbastanza. Del sangue sembra provenire dall’occhio di Rey, mentre Rollins indietreggia e aspetta che si alzi per il colpo di grazie. Mysterio però non si muove molto, l’arbitro controlla di nuovo e chiama il suono della campana.

Asuka (c) vs Sasha Banks

Raw Women’s Championship Match

Incredibile finale nel match con in palio il titolo di campionessa di Raw. A decretare la vittoria è infatti Bayley, che si improvvisa arbitro dopo che il direttore di gara era stato appena messo fuori gioco involontariamente dal Green Mist di Asuka. Così, dopo aver colpito la giapponese con la sua cintura, la campionessa di SmackDown ha messo nelle condizioni Sasha di ottenere questo conteggio di tre non del tutto regolare. Alla fine, però, la campana suona e The Boss se ne va con il titolo. Anche in questo caso, nessun annuncio ufficiale.

Dolph Ziggler vs Drew McIntyre (c)

Extreme Rules for Dolph Ziggler only match

Dolph Ziggler sorprende l’ex tag team partner scegliendo come stipulazione l’Extreme Rules, valida però solo per sé stesso. Ciò significa che se Drew McIntyre andrà contro le regole di un normale Single Match, ci sarà un nuovo campione WWE.

L’intelligente trovata dello Showoff non è però sufficiente, perché nonostante l’evidente handicap lo Scottish Psycopath riesce ad avere la meglio con la sua Claymore.

Braun Strowman vs Bray Wyatt

Wyatt Swamp Fight

Così come accaduto nei ppv passati, anche in questo caso la WWE propone un match/cortometraggio. In questo caso viene vinto simbolicamente da Bray Wyatt, che catapulta l’avversario Braun Strowman (il match non era titolato) in un vero e proprio incubo, mettendolo a confronto con il suo passato, le sue paure e giochi psicologici.

Formula 1, In Ungheria trionfa ancora Lewis Hamilton

Inter, Marotta: “Non chiederemo Zaniolo alla Roma”