WWE WrestleMania 37 (Night 2) – Tutti i risultati dello show

Dopo le emozioni della “Night 1”, il programma di WrestleMania 37 si conclude con la “Night 2”. La WWE torna a riempire il Raymond James Stadium di Tampa Bay (Florida) dopo il grande successo della prima parte dello show, offrendo una card ancora di altissimo livello e con match che promettono scintille.

Tutti i risultati della Night 1

WWE WrestleMania 37 (Night 2) – Tutti i risultati

Così come accaduto ieri, vi racconteremo ancora una volta tutto in diretta (a partire dalle 2 di notte, condizioni atmosferiche della Florida permettendo), mentre il kickoff di WrestleMania 37 lo potrete vedere qui di seguito in diretta gratuitamente dall’una.

Randy Orton vs The Fiend (con Alexa Bliss)

Nel primo match della Night 2 di WrestleMania 37 è Randy Orton (a sorpresa) a vincere contro The Fiend, sfruttando un’intromissione di Alexa Bliss. Una sua inquietante apparizione (con sangue nero a uscire dalla fronte) ha interrotto Bray Wyatt quando sembrava involato verso la chiusura, dell’incontro consentendo a The Viper di colpire con la sua RKO e prendersi il conteggio di tre.

Tamina e Natalya vs Nia Jax e Shayna Baszler (c)

Women’s Tag Team Championship Match

Le campionesse femminili restano tali dopo la sottomissione di Natalya da parte di Shayna Baszler, al termine di un match tutt’altro che scontato.

Sami Zayn (con Logan Paul) vs Kevin Owens

Match strepitoso tra due grandi e storici rivali, che regalano uno spettacolo pazzesco al pubblico. Alla fine ad avere la meglio è Kevin Owens con la Stunner, riservata pure allo Youtuber Logan Paul, dopo che questi sale sul ring per complimentarsi con lui (suscitando le ire di Sami Zayn, spintonato via).

Sheamus vs Riddle (c)

United States Championship Match

Sheamus riesce a conquistare il titolo, al termine di un altro gran bell’incontro, andando a segno con uno Brogue Kick volante che colpisce in pieno volto Riddle.

Big E (c) vs Apollo Crews

Intercontinental Championship Match

Apollo Crews riesce a strappare il titolo intercontinentale a Big E grazie all’intromissione del gigantesco Dabba-Kato, che in precedenza nei main roster si era visto solamente a Raw Underground.

Rhea Ripley vs Asuka (c)

Raw Women’s Championship Match

Cambia il titolo anche a Raw, dove Rhea Ripley riesce ad avere la meglio su Asuka, emulando così quanto accaduto ieri con Bianca Belair a SmackDown. In due giorni gli ultimi prodotti di NXT si sono presi la divisione femminile.

Daniel Bryan vs Edge vs Roman Reigns (c)

Universal Championship Match

Roman Reigns ha sofferto tanto contro Edge e Daniel Bryan, ma è riuscito a mantenere il suo Universal Championship. Powerbomb su tavoli, mosse spericolate e capovolgimenti di fronte, con l’assist decisivo del solito Jey Uso, che consente a The Head of the Table di colpire Edge con il Con-Chair-To, una delle mosse storiche della Rated-R Superstar. Bryan non riesce a ripetere l’impresa di 7 anni fa a WrestleMania 30: Edge non riacciuffa il titolo, 10 anni dopo l’infortunio che lo ha costretto a un lungo ritiro

Real Madrid, il Clasico costa caro a Vazquez: stagione finita

Real Madrid, il Clasico costa caro a Vazquez: stagione finita

Bianca Belair WrestleMania 37

WrestleMania 37, Bianca Belair: “Con Sasha abbiamo fatto la storia”